COMUNICATO DELLA DIREZIONE DI CORSA 2

STATO DELLE STRADE

Dopo gli eventi alluvionali dello scorso inverno il manto delle strade è comunque discreto in generale, in alcuni tratti si evidenziano però  smottamenti e conseguentemente manto sporco di fogliame o brecciolino.

– S.P. 5 dalla prog.va Km 17+400 al Km 21+000 manto bitumato particolarmente ammalorato e con diversi avvallamenti del piano viabile;

– S.P. 330 dalla prog.va Km 0+000 al Km 5+500 presenza di numerosi avvallamenti e manto bitumato fortemente ammalorato;

– S.P. 326 presenza di numerosi avvallamenti;

– S.P. 34 dalla prog.va Km 0+000 al Km 16+180 presenza di numerosi avvallamenti e manto bitumato fortemente ammalorato;

– S.P. 37 dalla prog.va Km 1+300 al Km 5+500 e dalla prog.va Km 15+000 al Km 17+970 manto bitumato gravemente ammalorato;

– S.P. 183 dalla prog.va Km 0+000 al Km 4+500 manto bitumato fortemente ammalorato;

– S.P. 243 dalla prog.va Km 1+000 al Km 2+000 presenza di numerosi avvallamenti;

– S.P. 232 alla prog.va 4+400 griglia pericolosa (manufatto trasversale alla sede stradale che occupa l’intera carreggiata) e a prog.ve varie mancano barriere guard-rail, in parte sostituite con new jersey in cemento; dalla prog.va Km 4+900 al Km 5+900 piano viabile gravemente deformato causa lavori per centrale idroelettrica;

 

La salita al Prel è stata ripulita da tronchi e massi , resta comunque un fondo particolare in quanto continui piccoli smottamenti rendono il manto stradale non perfettamente pulito. Sempre sul Prel, MASSIMA ATTENZIONE per mancanza protezione a valle